Giornata Nazionale Parkinson 2016: ottava edizione consecutiva.

Giornata Nazionale Parkinson 2016: ottava edizione consecutiva.

Il 26 novembre si terrà l’ottava edizione della Giornata Nazionale Parkinson, promossa dall’Accademia LIMPE-DISMOV e dalla Fondazione LIMPE per il Parkinson ONLUS.

Chi aderisce all’evento?

All’evento aderiscono anche le Associazioni Pazienti (Parkinson Italia e AIGP Onlus, Associazione Italiana Giovani Parkinsoniani) e LIGHT OF DAY, fondazione che organizza concerti in tutto il mondo, con lo scopo di raccogliere fondi per combattere il Parkinson e disturbi correlati.

L’associazione vanta anche di collaborazioni con illustre star come Bruce Springsteen e John Rzeznick (Goo Goo Dolls), metà dell’incasso è devoluto a un’associazione locale che si occupa di Parkinson.

Per l’Italia i fondi verranno versati alla Fondazione LIMPE per il Parkinson ONLUS.

Testimonial 2016: Jury Chechi

Testimonial dell’iniziativa è anche quest’anno il campione olimpico Jury Chechi, che durante la presentazione della Giornata Nazionale Parkinson, tenutasi il 10 Novembre scorso, ha ribadito l’importante dell’attività fisica per affrontare e reagire alla malattia e per contenere i suoi disturbi migliorando la qualità di vita.

Parkinson Play: “Non devi essere un supereroe per vivere con il Parkinson”

Novità interessante di quest’anno è stata l’iniziativa Parkinson Play, attraverso la quale, le due fondazioni organizzatrici, hanno voluto raccogliere spot per sensibilizzare e informare le persone sui problemi quotidiani che riscontrano le persone afflitte da tale malattia che oggi possono avere un atteggiamento positivo e una migliore qualità di vita.

Il tema del concorso è infatti “Non devi essere un supereroe per vivere con il Parkinson”, sono stati selezionati 5 video, che sono stati pubblicati sul sito ufficiale della Giornata Nazionale Parkinson 2016 e sul sito dell’accademia LIMPE-DISMOV.

Eventi, seminari, incontri e open-day

Durante la giornata si terranno, in tutta Italia, iniziative e incontri d’informazione e confronto, che interesseranno più di 90 strutture aderenti, con ovviamente il supporto di personale medico qualificato.

A Milano, all’ospedale Maggiore si terrà un seminario dalle 10 alle 11.30 nel quale si parlerà di nuove acquisizioni sulla genetica della Malattia di Parkinson, terapie sperimentali, stimolazione cerebrale profonda (DBS) e stimolazione cerebrale non invasiva (tDCS), mentre al Galeazzi verranno effettuate visite neurologiche e neurochirurgiche gratuite (è richiesta la prenotazione) dalle ore 9.00 alle 13.00.

Mentre a Roma il San Raffaele Pisana, ha organizzato il 25 novembre vari eventi: dalle 17.00 alle 20.00 c/o il corner D del MAXXI (Museo Nazionale delle Arte del XXI secolo) si terrà un incontro interattivo, durante il quale l’equipe di ricerca del Centro sarà disponibile per fornire informazioni sulla malattia di Parkinson a pazienti e familiari.

In contemporanea, si terrà una mostra dal titolo “Elogio della Lentezza”: opere realizzate dagli studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Roma. Alle 18.30 verrà presentato il libro dedicato ai pazienti: “Slow life – manuale pratico per vivere meglio con il Parkinson”.

E infine alle 19.00 si terrà un seminario riguardante le nuove prospettive terapeutiche.

Per visionare tutte le iniziative svolte nelle varie regioni durante la Giornata visitate il sito Giornataparkinson.it

Le novità e gli aggiornamenti della Giornata possono anche essere seguiti in tempo reale tramite la fanpage di Facebook e l’account Twitter #GNParkinson2016.