CES 2017: 5 invenzioni per le persone affette da Parkinson

CES 2017: 5 invenzioni per le persone affette da Parkinson

Il Consumer Electronics Show (CES) è una delle fiere di elettronica più importanti a livello mondiale, è organizzata dalla Consumer Electronics Association (CEA) e si tiene ogni anno negli Stati Uniti d’America.

Durante il suo svolgimento spesso vengono presentati, prima della loro commercializzazione, per la prima volta a livello mondiale, nuovi prodotti dell’elettronica.

Quest’anno si è tenuta dal 5 all’8 Gennaio a Las Vegas e durante questi quattro giorni sono state presentate centinaia di nuove invenzioni, noi ve ne presentiamo 5 che potrebbero essere d’aiuto a persone con il Parkinson.

SmartCane, il bastone intelligente

La start up francesce Nov’in in collaborazione con Fayet – che producono bastoni fatti a mano bastoni dal 1909 – hanno creato una ‘bastone intelligente’ con diversi sensori di movimento, tra cui un accelerometro e giroscopio.

Il bastone da passeggio si collega direttamente alle reti GSM (sistema globale per la comunicazione mobile) ed avvisa familiari o caregivers con una chiamata, SMS o e-mail in caso di caduta. Tramite GPS viene anche mandata la posizione dell’utente al momento della caduta. Il bastone da passeggio non ha bisogno di essere accoppiato a nessun altro dispositivo.

Scopri di più su SmartCane qui.

SmartCane, il bastone intelligente

Active Protective, la cintura airbag anti lesioni

I malati di Parkinson che soffrono di ‘Freezing’ sono predisposti a cadute e, di conseguenza, a lesioni gravi. Active protective è una cintura che utilizza la tecnologia ‘fall-in-progress’, aprendo in una frazione di secondo un airbag attorno all’anca subito prima dell’impatto.

Per saperne di più su di protezione attiva qui.

Active Protective, la cintura airbag anti lesioni

AM-PET Helmet, il dispositivo che osserva e modella l’attività del cervello

È stato presentato il primo dispositivo al mondo in grado di osservare e modellare l’attività del cervello umano durante movimenti liberi. È grande quanto un grande cappello e offre alle persone con condizioni neurologiche un’alternativa portatile alle grandi, goffe e costose macchine, come lo scanner MRI(Imaging a risonanza magnetica).

I pazienti non sono più costretti a stare in posizione sdraiata, il dispositivo si muove con la persona in posizione verticale. Questo consente l’analisi di una vasta gamma di fenomeni neurologici che prima non potevano essere osservati come per esempio durante i naturali movimenti e comportamenti del corpo.

Scopri di più sul casco di AM-PET qui.

AM-PET Helmet, il dispositivo che osserva e modella l'attività del cervello

ZEEQ, il cuscino intelligente che registra i movimenti del sonno

La malattia di Parkinson può causare problemi anche con il ciclo di sonno. Questo ‘cuscino intelligente’ registra i movimenti del sonno e può anche svegliarti al momento ideale.

Un microfono e un sensore di movimento misura il russare e l’irrequietezza, fornendo dati e analisi per la qualità del vostro sonno. L’applicazione collegata ad esso consente di controllare i dati del sonno, vedere i vostri allarmi impostati, riprodurre musica, segnare i regimi di dieta e di esercizio fisico.

Per saperne di più sul cuscino ZEEQ qui.

ZEEQ, il cuscino intelligente che registra i movimenti del sonno

Sensori del movimento Notch 3D

Questo pacchetto di sensore di movimento 3D tiene traccia del movimento totale del corpo attraveso sei sensori triangolari che possono essere posizionate in qualsiasi parte del corpo e visualizzano movimento dell’utente in tempo reale.

Ciascun sensore comprende un accelerometro, giroscopio e bussola. Fisioterapisti potrebbero utilizzare i dati di movimento 3D catturati da Notch per aiutare i pazienti con Parkinson che hanno bisogno di migliorare il movimento.

Per saperne di più sui sensori Notch 3D qui.

Sensori del movimento Notch 3D

New website's coming soon, leave your email to be updated