Parkinson: 3 invenzioni per aiutare a combattere il freezing

Parkinson: 3 invenzioni per aiutare a combattere il freezing

Secondo la Fondazione Nazionale di Parkinson, il 38% delle persone con il morbo di Parkinson cade ogni anno, a causa del Freezing della marcia.

La causa del Freezing è attualmente sconosciuta, per fortuna, però, ci sono alcuni giovani pionieri nel campo del design che utilizzano le loro menti ingegnose per creare soluzioni positive per i pazienti.

Ecco una panoramica di alcune incredibili invenzioni che possono aiutare a prevenire il Freezing e potrebbero cambiare la vita di qualche parkinsoniano.

 

scarpe-con-guida-laser-per-parkinsonScarpe con guida laser

Progettato da un pioniere di dispositivi per il Parkinson, Lise Pape, ‘Path Finder’ è una scarpa che facilita il cammino e previene il Freezing della marcia.

Il padre di Lise soffre di Parkinson da molti anni, così, durante i suoi corsi di studi in Innovation Design Engineering al Royal College of Art and Imperial College London, Lise ha deciso di dedicarsi a questo progetto per poter migliorare almeno un poco, la qualità di vita del padre.

La scarpa proietta linee laser facilitando così il cammino e prevenendo il Freezing.

I segnali laser sono attivati dalla pressione osservata, quando il piede destro tocca terra proietta una linea per facilitare l’altro piede a fare un passo in avanti e viceversa.

 

stairsStaircase Illusion – L’illusione di camminare su una scala

Alcune persone con Parkinson riescono a camminare su e giù per le scale senza intoppi, ma soffrono di Freezing della marcia sul piano.

illusione delle scale per parkinsonLa designer Mileha Soneji ha sfruttato questa particolarità, creando un tappeto che creasse l’illusione di camminare su una scala.

I risultati hanno dimostrato che i Parkinsoniani sono in grado di camminare più agevolmente sulle aree in cui è posto questo particolare tappetino.

Sempre la Soneji ha inventato una tazza che aiuti a bere i pazienti senza rovesciare alcuna goccia. La tazza, in alto, ha una forma tondeggiante tale che quando si agita l’acqua tende a tornare dentro, senza creare fuori uscite.

 

bastone-da-passeggio-vibrante-per-parkinsonBastone da Passeggio Vibrante

‘Walk to Beat’ (tr. “Cammina a tempo”) è un dispositivo intelligente creato da Neha Chaudhry che rileva una pausa nel movimento e quindi invia vibrazioni ritmiche al manico, aiutando l’utente a ritrovare il loro movimento naturale a piedi.

Per l’invenzione di questo dispositivo Neha  è stata ispirata durante una visita a sua nonna la quale soffre di Freezing della marcia e di conseguenti cadute, provocati dal Parkinson.

Il dispositivo è appositamente progettato per apparire come un comune bastone da passeggio, le sue vibrazioni vengono sentite solo da chi lo usa e non emettono alcun tipo di suono, per assicurare di non attirare l’attenzione e causare situazioni imbarazzanti al paziente.