Parkinson: la proteina modificata potrebbe funzionare come medicina

Una nuova ricerca, pubblicata sulla rivista Molecular Neurobiology, offre una promettente nuova strategia per ripristinare i livelli funzionali della dopamina nel cervello: cambiare una proteina presente in natura in modo che possa entrare nelle cellule cerebrali e essere usata come farmaco.

L’ADHD può aumentare il rischio di Parkinson e disturbi simili

I ricercatori della University of Utah Health hanno scoperto che i pazienti con ADHD avevano un rischio di maggiore di sviluppare malattie come il Parkinson e malattie simili rispetto alle persone che non hanno sofferto di ADHD. I risultati sono disponibili online il 12 settembre sulla rivista Neuropsychopharmacology.

In che modo le lezioni di ballo aiutano i malati di Parkinson

Sempre più studi hanno dimostrato che l’attività fisica aiuta nel mantenere sotto controllo i sintomi della malattia di Parkinson. L’English National Ballet ha quindi organizzato corsi di danza per chi è affetto dalla patologia per aiutarli a combatterla.