Robin Williams ha sofferto di demenza nei suoi ultimi giorni

Robin Williams ha sofferto di demenza nei suoi ultimi giorni

L’attore Robin Williams stava soffrendo di un disturbo cerebrale che non è stato diagnosticato subito, causando molti strani sintomi che lo hanno privato della sua allegria e alla fine lo hanno portato a togliersi la vita.

Questo è ciò che racconta la nuova biografia, Robin (Henry Holt & Co.) di Dave Itzkoff, uscito questo mese e descrive le fasi finali della vita di Williams.

Una diagnosi sbagliata: malattia di Parkinson

Inizialmente, a Williams fu diagnosticata la malattia di Parkinson, ma i suoi comportamenti nell’ ultimo anno non erano caratteristici di quella malattia, portando alcuni a pensare che potesse fare uso di droghe o alcol.

Alla fine, un neuropatologo lo vide e diagnosticò correttamente la sua afflizione: demenza da corpi di Lewy.

È il secondo tipo più comune di demenza progressiva dopo il morbo di Alzheimer, poiché gli accumuli di proteine ​​nel cervello vanno a influenzare il pensiero, la memoria, le emozioni e i movimenti del corpo.

Secondo il libro, Williams ha cominciato a piangere in modo incontrollabile, a dimenticare le battute e a soffrire di un’andatura strascicata negli ultimi giorni. Durante le riprese di Night at the Museum: Secret of the Tomb, ha raggiunto un punto di crisi.

La sua makeup artist Cheri Minns ha raccontato all’autore Itzkoff:

“Ogni giorno a fine giornata singhiozzava tra le mie braccia. È stato orribile. Orribile. Ho detto al suo team, ‘sono una truccatrice. Non ho la capacità di gestire ciò che gli sta accadendo.’ “

Quando Minns gli suggerì di tornare a fare sketch comici come via d’uscita dalla sua depressione, Williams non ne volle sapere.

“Aveva appena pianto e disse: ‘Non posso, Cheri. Non so più come. Non so come essere divertente.’ “

L’ultimo show di Williams

Dopo il fallimento del suo breve show televisivo del 2013 The Crazy Ones, la salute di Williams ha preso una brutta piega. Ha perso peso, la sua voce è diventata tremula e ha iniziato ad avere una postura gobba.

Pam Dawber, il suo co-protagonista di Mork & Mindy, si è unito al cast di The Crazy Ones in un ultimo tentativo di aumentare l’audience. Notò molti cambiamenti in Williams.

“Avrei voluto tornare a casa e dire a mio marito: ‘Qualcosa non va. È piatto Ha perso la scintilla. Non so cosa sia.”

Inizialmente gli fu diagnosticata la malattia di Parkinson – una diagnosi che diceva che aveva ancora “10 anni buoni” da vivere – Williams ha cercato di raddrizzare la sua nave sanitaria, entrando in un centro di riabilitazione nella speranza che potesse gestire la sua malattia.

Sfortunatamente, non era una malattia che poteva essere superata.