Il tango, una terapia alternativa per i pazienti Parkinsoniani

Il tango, una terapia alternativa per i pazienti Parkinsoniani

La Tangoterapia è un’iniziativa organizzata da Fondazione Santa Lucia e giunta alla terza edizione. Il corso è aperto a tutte le persone affette da Parkinson, con media o lieve disabilità, inclusi i caregivers.

Da dove è nata la terapia

Questa terapia è stata ideata dalla dottoressa Antonella Peppe, neurologo con la passione per il ballo, la musica e la cultura del tango, e aiuta ad abbandonarsi e ascoltare il proprio corpo.

Come è organizzato a cosa serve

Il corso è tenuto da due insegnati, Daniela Cadamuro e Roberto Ricciuti, i quali aiutano i partecipanti a connettersi con il proprio corpo, in modo da stimolare le aree sensoriali del cervello e riuscire a coordinare i movimenti. Grazie a ciò i pazienti riescono a trovare anche giovamento dai dolori muscolari che li affliggono.

La dottoressa Peppe spiega meglio la funzione della terapia:

“La possibilità di cadere è una tra le prime preoccupazioni nei pazienti parkinsoniani e rappresenta una concreta minaccia per la loro autonomia. Attraverso il tango, che è essenzialmente fondato sull’equilibrio tra piede destro e sinistro, possiamo stimolare questa funzione in modo complementare a quanto fatto con la riabilitazione vestibolare”

Parkinson e tango

Un paziente affetto da una patologia degenerativa come il Parkinson, spesso perde sicurezza di sé, il corpo diventa come un estraneo e si perde autonomia.

Attraverso il tango il paziente fa una riabilitazione sensoriale che gli dà nuovamente la fiducia persa in sé stesso, infatti questa terapia richiede molta precisione nei movimenti e grossa concentrazione.

Studi ne provano l’efficacia

I benefici della tangoterapia sono scientificamente provati, non solo per l’equilibrio ma che per la mobilità articolare e strategie di movimento.

“Nella nostra esperienza abbiamo potuto osservare miglioramenti anche nel tono dell’umore, nelle attitudini relazionali e abbiamo registrato nei pazienti un grado elevato di soddisfazione, accompagnato da un accresciuto benessere psicofisico”.

Frequentando costantemente il corso si ottengono ottimi risultati, arrivando a vivere in armonia con il proprio corpo e riscoprendo la voglia di muoversi e ballare.

Per maggiori informazioni potete usare il seguente indirizzo email: parkinson@areatango.com
Oppure contattare direttamente la Fondazione Santa Lucia:
Tel. +39 06.5150.11
info@hsantalucia.it

New website's coming soon, leave your email to be updated