Harry Style si occupa molto di suo nonno che è affetto da Parkinson

Harry Style si occupa molto di suo nonno che è affetto da Parkinson

Anne Twist, la madre di Harry Styles, cantante, ha lodato il figlio come “molto attento” nel curare suo nonno di 81 anni, Brian Selley, che ha Parkinson.

La mamma: «Il Parkinson di mio padre ha una progressione lenta, ma ora sta meglio»

Parlando al evento di raccolta fondi per il ParkinsonSymFunny No.2” a Londra, qualche settimana fa, Anne ha rivelato che l’ex One Direction Harry e sua sorella Gemma “sono stati assolutamente perfetti. Lo amano a morte e lui è fiero di loro”.

Anne ha continuato: “Mio padre ha il Parkinson e ho fatto volontariato per tre o quattro anni e sono stati molto utili. È abbastanza fortunato ad avere un’infermiera del Parkinson che è abita vicino a lui e non so se tutti abbiano questo.”

“Ha iniziato con un tremore che è stato diagnosticato come un tremito quando aveva 71 anni. Ha 81 anni e quest’anno ne compirà 82, quindi è solo progredito.

Ogni settimana va a lezioni di riabilitazione e sta cercando davvero di fare del suo meglio. È una progressione lenta, ma un paio di anni fa non eravamo sicuri di quanto tempo sarebbe stato [con noi] perché stava veramente piuttosto male “.

Il nonno: «Assistere a un suo concerto è stato molto emozionante»

Il nonno del pop-idol ha gli ha già reso omaggio sulla stampa. Nel 2013, Brian ha detto al giornale britannico The Mirror, “lui [Harry] non è cambiato nemmeno un po'”, dopo che Harry lo ha invitato in una tribuna VIP per vedere gli One Direction e gli ha dato un abbraccio amorevole prima di prendere posto sul palco. Il nonno, Brian Selley afferma:

“È anche difficile per me andare in giro perché ho il Parkinson ed è molto faticoso per me avere impegni fuori casa. Anne ha ordinato che lo zio di Harry mi passasse a prendere per portarmi all’O2. È stato meraviglioso. Non credo che abbia sorriso tanto da molto tempo “

L’evento SymFunny, raccolta fondi di star

SymFunny” è un evento di raccolta fondi stellato che si svolge al famoso Royal Albert Hall di Londra, mostrando un intero gruppo di amati comici e musicisti. L’evento di quest’anno è stato ospitato dal cabarettista Jason Manford, e c’era anche musica dei due cantanti Aled Jones e Katie Melua, vincitori di premi e che hanno sbancato agli incassi.

L’evento dovrebbe raccogliere £ 150.000 per sostenere la campagna “We won’t Wait“, che sta raccogliendo fondi per la ricerca per trovare trattamenti migliori per il Parkinson negli anni e non decenni.

Tra i sostenitori di Celebrity Parkinson presenti c’erano anche gli attori di ‘Downton Abbey’ Michael J Fox, la cui zia soffre di Parkinson, e Laura Carmichael, la cui nonna ha anche questa patologia.

New website's coming soon, leave your email to be updated