Online la Guida 2016 alle agevolazioni fiscali per i disabili.

Online la Guida 2016 alle agevolazioni fiscali per i disabili.

È stata pubblicata la guida alle agevolazioni fiscali per i disabili aggiornata a gennaio 2016, per aiutare i pazienti e i loro familiari a orientarsi sui vari sussidi concessi nell’ambito finanziario italiano.

Per le spese sanitarie e per l’acquisto di mezzi di ausilio è riconosciuta una detrazione del 19% dall’Irpef, di cui può usufruire anche il familiare che ha a carico il disabile.
Purtroppo per le spese sanitarie specialistiche non è prevista una detrazione integrale, ma solo della parte eccedente l’importo di 129,11€.

Per altre spese (per esempio l’acquisto di poltrone per inabili o di sussidi rivolti a facilitare l’autosufficienza) la detrazione si applica sull’importo intero.

Per usufruire della detrazione è necessario conservare gli scontrini fiscali rilasciati in seguito a una prestazione o un’acquisto.

Iva Agevolata sull’acquisto di ausili tecnici e informatici

Inoltre è prevista l’iva agevolata al 4% sull’acquisto di ausili tecnici e informatici rivolti a facilitare l’autosufficienza e l’integrazione dei portatori di handicap.

Per fruire di questa agevolazione il disabile deve fornire al venditore la prescrizione rilasciata dal medico specialista e il certificato attestante l’esistenza di una invalidità funzionale rientrante tra le quattro forme ammesse (motoria, visiva, uditiva o del linguaggio).

Per conoscere ulteriori dettagli, su quali spese e ausili rientrano nelle agevolazioni fiscali e sui documenti necessari per le richieste, consultare il documento presente alla seguente pagina.

Se si hanno domande specifiche è anche possibile contattare direttamente l’Agenzia delle Entrate al seguente link.