Gondola: la nuova terapia per parkinson contro blocchi motori e freezing

Il nuovo dispositivo Gondola per la malattia di parkinson

Il nuovo dispositivo Gondola per la malattia di parkinson
Inserimento del piede nel dispositivo gondola

GONDOLA® è un dispositivo medico che offre un approccio innovativo per il trattamento dei sintomi del Parkinson. È portatile, ad uso personale, con l’obiettivo di ridurre i disturbi di movimento, di migliorare l’equilibrio, e di trattare il problema del freezing della marcia.

Il dispositivo GONDOLA® eroga una neurostimolazione periferica non invasiva chiamata Automated Mechanical Peripheral Stimulation (brevemente “AMPS“).

L’efficacia di GONDOLA® nel migliorare i sintomi motori del Parkinson come la lentezza di movimento, i passi corti, i problemi di equilibrio e il freezing della marcia è stata documentata dai risultati di studi clinici e pubblicazioni scientifiche.

La terapia AMPS si basa su neuro stimolazioni di precise aree dei piedi attraverso impulsi meccanici controllati; queste stimolazioni consentono di migliorare il coordinamento motorio e attivano aree cerebrali coinvolte nella gestione del movimento, come è stato evidenziato in un studio clinico pubblicato sulla rivista scientifica PlosOne.

La terapia richiede pochi minuti, i benefici sono in genere presenti subito dopo il trattamento e nella maggior parte dei pazienti permangono per un periodo da 2 a 4 giorni.

GONDOLA® eroga la terapia in modo personalizzato (scopri come funziona) secondo le caratteristiche di ogni paziente; in questo modo, dopo aver inizialmente verificato la risposta positiva al trattamento, ogni paziente può ripetere la terapia comodamente a casa con la frequenza necessaria per mantenere i benefici nel tempo.

Grazie al miglioramento della velocità e della qualità di cammino, al recupero dell’equilibrio, e alla significativa riduzione del freezing della marcia e dei blocchi motori, i pazienti si muovono con maggiore sicurezza, vivono con maggiore indipendenza e hanno una vita più autonoma, potendo avere così maggiore partecipazione ad attività sociali e lavorative.

I risultati consentono di avere un miglioramento della qualità di vita del paziente e di tutta la sua famiglia.

Il dispositivo medico GONDOLA® è stato sviluppato da Gondola Medical Technologies SA, azienda svizzera specializzata nelle attività di ricerca e sviluppo di nuove tecnologie nel campo della riabilitazione neurologica.

Inizialmente il paziente deve verificare la propria risposta al trattamento erogato da GONDOLA® prenotando una visita presso un centro specializzato GONDOLA®, dove un operatore specializzato eroga al paziente il trattamento con il dispositivo, per valutare i benefici ottenuti dopo la terapia e verificare l’idoneità del paziente all’uso del dispositivo GONDOLA®.

Come funziona il dispositivo Gondola®

Il dispositivo GONDOLA®è stato progettato per permettere l’erogazione della terapia Parkinson AMPS direttamente a casa del paziente, con frequenza adeguata per mantenere i benefici nel tempo.

L’intervento dell’operatore specializzato è necessario solo in occasione delle visite di idoneità iniziali, per effettuare la scansione tridimensionale dei piedi del paziente necessaria per la personalizzazione del dispositivo personale, e per la formazione all’utilizzo.

Successivamente il paziente utilizza il dispositivo comodamente a casa, nella maggior parte dei casi con due terapie a settimana i benefici rimangono nel tempo.

Il dispositivo si compone di due unità che vengono personalizzate secondo le caratteristiche dell’utilizzatore; il paziente inserisce i piedi nel dispositivo mentre è seduto, quindi attiva la terapia, durante la quale non è richiesta alcuna attività specifica.

La stimolazione GONDOLA® richiede meno di due minuti, i benefici sono in genere visibili subito dopo il trattamento e permangono da due a quattro giorni dopo la stimolazione.

Il dispositivo GONDOLA® è facile da trasportare grazie alla pratica borsa in dotazione e al peso contenuto – in totale circa 3 kg – e alle dimensioni ridotte. Le batterie sono ricaricabili.

Il trattamento erogato dal dispositivo GONDOLA® è finalizzato al miglioramento dei disturbi di cammino ed equilibrio causati dalla malattia di Parkinson e non intende sostituire le cure farmacologiche; è importante che il paziente continui a effettuare controlli periodici dal proprio neurologo curante e a seguire le sue indicazioni terapeutiche.

Il nuovo dispositivo Gondola per la malattia di parkinson

Più autonomia, più sicurezza nei movimenti, per una migliore qualità di vita!

Articoli scientifici pubblicati su riviste mediche internazionali documentano l’efficacia della terapia GONDOLA® nel ridurre i sintomi motori causati dal Parkinson.

L’utilizzo del dispositivo può aiutare a:

  • ridurre la lentezza nei movimenti (bradicinesia)
  • ridurre gli episodi di freezing della marcia (blocco motorio, esitazione del cammino)
  • aumentare sicurezza e fluidità del cammino
  • migliorare l’equilibrio riducendo, di conseguenza, anche il rischio di caduta.

Nella maggior parte dei casi i benefici si riscontrano già dopo la prima stimolazione GONDOLA® e durano mediamente da due a quattro giorni – a seconda dello stato clinico iniziale del paziente e della risposta alla terapia.

La regolare ripetizione delle stimolazioni due volte alla settimana consente di mantenere i benefici nel tempo.

Uno degli studi clinici condotti, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Journal of Parkinson’s Disease, ha mostrato che il trattamento risulta maggiormente efficace quanto più sono evidenti i sintomi della malattia.

Il miglioramento della capacità di cammino e il miglioramento dell’equilibrio ottenuti grazie al dispositivo GONDOLA® consentono di recuperare sicurezza nel movimento e di avere così maggiore autonomia e migliore qualità di vita.

La risposta al trattamento erogato dal dispositivo GONDOLA® è differente da persona a persona, per questo è necessario che il paziente inizialmente verifichi la propria risposta al trattamento presso uno dei centri specializzati GONDOLA®.